osteopatia

COSA E’ L’OSTEOPATIA?

Si tratta di una professione che mira ad agire sulle tensioni del corpo attraverso l’uso delle mani, per ripristinare il migliore stato di salute. Per l’osteopata, in parole semplici, se una parte del corpo non si muove bene, non può esprimere al meglio la sua funzione. Questo stato disfunzionale viene percepito come dolore o con sintomi come mancanza di respiro, stanchezza, cattiva digestione, fino a generare lo stato di malattia. La disfunzione infatti non riguarda solo i muscoli e le articolazioni, ma può coinvolgere i diversi sistemi e apparati, come quello digerente, urinario, riproduttivo, respiratorio o il sistema nervoso ed endocrino. Questa terapia manuale considera la persona nella sua globalità: questo è fondamentale in quanto, valutando il sintomo, essa va a ricercare la causa non solo nella parte del corpo che esprime dolore o disagio ma valuta tutte le strutture corporee. Non è detto che il problema sia dove si ha dolore. Grazie al trattamento osteopatico è possibile quindi migliorare, se non risolvere, moltissime condizioni che invalidano la qualità della vita.

 

A COSA SERVE?

L’osteopatia è abitualmente conosciuta per la gestione del dolore muscolo scheletrico (mal di schiena), ma non è la sua unica applicazione. Mal di testa, dolori mestruali, alle articolazioni e alla muscolatura (epicondilite, tunnel carpale), difficoltà respiratorie e dolore toracico, difficoltà digestive (acidità di stomaco, reflusso, ernia iatale) sono alcune condizioni comunemente trattate in studio. È utile anche per problemi insorti dopo traumi sportivi. Ovviamente il suo ruolo è complementare a quello della professione medica e di altri specialisti della salute (nutrizionista, psicologo, odontoiatra, fisioterapista), in particolare quando si tratta di condizioni o patologie cronicizzate nel tempo.

 

A CHI SI RIVOLGE?

Poiché l'osteopatia riequilibra le funzioni vitali e agisce come cura e soprattutto prevenzione, le indicazioni sono molto ampie e adattabili per tutte le fasce di età.

 

COSA E’ LA MIA FORMAZIONE 

Prima dell’osteopatia mi sono laureata come infermiera, professione che svolgo da una decina di anni. Grazie all’esperienza sul territorio (infermiera domiciliare) e nei reparti di ospedale, ho maturato la capacità di assistenza in vari ambiti, anche in casi delicati. Svolgere due professioni, infermiera ed osteopata, a me care, mi ha permesso di integrare la professionalità del trattamento alla capacità di far sentire la persona a proprio agio.

Si tratta di una professione che usa un metodo diagnostico e di trattamento basato sulle conoscenze mediche fondamentali (anatomia, fisiologia, ortopedia..), senza fare uso di farmaci o macchinari: la sua unicità sta nell’uso delle MANI dell’operatore. Poiché l'osteopatia riequilibra le funzioni vitali e agisce come cura e soprattutto prevenzione, le indicazioni sono molto ampie e adattabili per tutte le fasce di età.

PER COSA PUO’ ESSERE UTILE?

L’osteopatia è abitualmente conosciuta per la gestione del dolore, ma non è la sua unica applicazione. Il suo ruolo è COMPLEMENTARE a quello della professione medica o comunque di altre figure che operano nell’ambito della salute. Essa ad esempio si rivela utile in caso di: colpo di frusta, epicondilite, tunnel carpale, fascite plantare, cefalea miotensiva, stati ansioso-depressivi, problemi digestivi, ernia iatale, stipsi, dolore pelvico.

 

Per maggiori informazioni e per prenotare un trattamento gratuito scrivere a info@camminando.net oppure contattare Francesca Carrara  Profilo FB: Francesca Carrara Osteopata Profilo Instagram: francesca.carrara_  Cell: 3396686759