• Google+ Social Icon
  • Facebook Social Icon
  • Twitter Social Icon

Proudly created with Wix.com

Camminando Centro Studi Aps - Via Moroni n. 8 (MM1 Sesto Rondò) - Sede Legale Via Giovanna D'arco n. 69 -20099 Sesto San Giovanni (MI) - Tel. 02 22470740

Email info@camminando.net
Cod.fisc. e P.iva:: 97807390154  - Codice Iban IT77N0569620700000008622X15

Ethan © R. 2017 - Tutti i diritti riservati

Il training autogeno è una tecnica di rilassamento, usata molto in ambito clinico  per il controllo dello stress, sviluppata dallo psichiatra tedesco Johannes Heinrich Schultz (18814-1970).


Si tratta di un sistema di esercizi fisiologici e razionali messi a punto per provocare una deconnessione dell’organismo che permette di realizzare tutti gli stati propri dell’autosuggestione; è una sorta di auto-ipnosi, provocata da modificazioni volontarie dello stato tonico, unitamente a una concentrazione della coscienza e dell’immaginazione su determinate cenestesie scelte in modo accurato.

La persona si concentra su un punto del corpo e questo provoca un’autodistensione; si tratta di un atto di volontà che produce un cambiamento; richiede un training, ovvero un allenamento, e il senso di efficacia e controllo agisce come rinforzo, favorendo l'apprendimento; si sperimenta il cambiamento psicofisico con un addestramento autoindotto: il soggetto, una volta appresa la tecnica, si esercita da solo; per questo si chiama autogeno: il comportamento viene generato dal soggetto stesso; e questa suggestione intenzionale e prevista ha degli effetti rilassanti e antiansia.

Questa tecnica è utile agli sportivi; ai musicisti; a chi èi impegnato in lavori stressanti; a persone con bassi livelli di tolleranza alla frustrazione; a chi vuole smettere di fumare; per affrontare ansia e stress; contro l'insonnia.

Gli esercizi sono di due tipi: "basilari" e "complementari".


I basilari sono: esercizio della pesantezza che produce uno stato di rilassamento muscolare, ovvero di rilassamento dei muscoli striati e lisci; esercizio del calore che produce una vasodilatazione periferica con conseguente aumento del flusso sanguigno.


I complementari sono: esercizio del respiro; esercizio del plesso solare; esercizio del cuore; esercizio della fronte fresca.

Gli incontri si svolgono a cadenza settimanale. L'abbigliamento deve essere comodo e l'ambiente tranquillo.

Per prenotare il primo incontro o chiedere informazioni: info@camminando.net oppure contattare Dott.sa Maria Novella Buzzi, Psicologa - Psicoterapeuta al numero 389 1766519.